PIANURA – Palloncini bianchi in cielo, fumogeni azzurri e fuochi d’artificio hanno scandito l’uscita del feretro di Francesco Pio Maimone, Kikko Pio come lo chiamavano gli amici. Questo l’ultimo saluto dell’intera comunità di Pianura che si è stretta intorno ai familiari del giovane di 19 anni ucciso domenica scorsa nella zona degli chalet di Mergellina, si presume, dal coetaneo Francesco Pio Valda. La bara bianca è stata accompagnata da un corteo di mille persone fino alle cosiddette “Case gialle” dove vive la famiglia Maimone, prima di recarsi al cimitero del quartiere.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments