NAPOLI – Quando l’insegnante è entrata in aula non poteva credere ai suoi occhi. Alcune alunne – siamo in una scuola superiore di Soccavo – stavano giocando con due pistole. Ha immediatamente allertato la preside e quest’ultima ha chiamato il 112.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti poco dopo e hanno recuperato le due armi, repliche di una Beretta 92. Erano senza tappo rosso e piombatura interna.

Secondo quanto ricostruito, le pistole erano state portate per gioco in aula da uno degli alunni della classe. I suoi compagni, incuriositi, hanno iniziato a passarsele, tra selfie e video per i social.

Sono state sequestrate. Accertamenti in corso per chiarire l’origine delle armi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments