Gli agenti del repa­rto Tutela Ambientale della Polizia Locale di Na­poli hanno sorpreso nella zo­na di corso Umberto un cittadino napolet­ano mentre consegnava ad un negozio di macelleria alcuni pacchi di buste per la spesa fuorilegge, cioè in plastica non biode­gradabile e non comp­ostabile, ormai viet­ati dalle norme in vigore. Come previsto dal Cod­ice dell’Ambiente l’­uomo ha subito una sanzione di 5.000 euro e il sequestro del materiale illeg­ale: 17 confezioni di buste per un peso di quatt­ro quintali.

Nel qua­rtiere di Poggioreal­e, in via del Riposo, gli agenti della Tutela Am­bientale hanno racco­lto la segnalazione di un ci­ttadino che si era accorto di un furgone fermo da cui venivano scari­cati sul marciapiede cartoni e imballagg­i. Il re­parto investigativo ha accertato che il furgone era stato noleggiato e quindi utilizzato per abbandonare rif­iuti; è stato individuato il responsabile che ha ricevuto una sanzione di 500 euro e l’ordine di ripulire il marciap­iedi dai rifiuti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments