baby-gang-8

POMPEI – Lo scorso 29 gennaio, all’interno di un centro commerciale di Pompei, una ragazza è stata derubata del proprio cellulare ed ha denunciato l’accaduto ai poliziotti del commissariato di Pompei.
Gli agenti, attraverso le immagini del sistema di video sorveglianza della struttura, sono risaliti a sei ragazzini torresi, di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, ed hanno recuperato lo smartphone che uno dei minori aveva frattanto venduto ad un negoziante per la somma di 60euro.
I minori sono stati denunciati per furto aggravato mentre il negoziante, un 36enne torrese, per ricettazione.
Inoltre, nei giorni scorsi, gli agenti del commissariato di Pompei hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata, nei confronti di A.R., 55enne torrese con precedenti di polizia.
L’uomo, in seguito ad una attività investigativa, è gravemente indiziato di essere l’autore dei furti di una bicicletta e di un borsello, avvenuti entrambi lo scorso settembre.
L’uomo è stato rintracciato dai poliziotti sulla Litoranea di Torre del Greco nei pressi di uno stabilimento balneare.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments