polizia-municipale1

NAPOLI – Gli Agenti della Polizia Locale dell’U.O.Scampia, unitamente a personale della Polizia di Stato del Commissariato di Scampia e del Reparto Crimine e Prevenzione, hanno proseguito l’ attività di monitoraggio del territorio anche nel fine settimana con postazioni di controllo alla Piazza Madonna dell’Arco a Secondigliano.

Nel corso dell’ operazione congiunta sono stati elevati verbali per un importo complessivo pari ad euro 33.070,00. Nella fattispecie sono state controllate 25 autovetture e 30 persone elevando 14 verbali per assenza di copertura assicurativa con conseguenti 14 sequestri amministrativi, 2 i sequestri di veicoli finalizzati all’ alienazione ex art. 213 co.8 cds per reiterazione di guida senza copertura assicurativa, 3 verbali con fermo amministrativi per guida senza patente perchè mai conseguita e 1 verbale per guida con patente sospesa finalizzato alla successiva revoca della patente di guida, n. 10 verbali per guida senza casco protettivo obbligatorio, 12 verbali per mancata revisione periodica, 4 ritiri di patente per guida di veicoli di categaria diversa e per patente scaduta e 6 verbali per mancanza dei documenti di circolazione.

Nel corso dell’ attività sono state inoltre deferite all’ Autorità Giudiziaria 3 persone per reiterazione di guida senza patente nel biennio così come previsto da normativa vigente ed una persona è stata tratta in arresto per furto negli spazi esterni del centro commerciale “La Birreria”.

CONTROLLI NEL CENTRO CITTA’

Gli Agenti del Reparto Tutela Emergenza Sociale e Minori hanno intercettato in Via San Sebastiano 2 ragazzi di 17 anni che acquistavano alcol presso un esercizio pubblico e hanno proceduto a sanzionare l’esercente. In Via Banchi Nuovi venivano sorpresi altri due ragazzi, questa volta di 15 e 13 anni, in questo caso l’esercente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di cui all’art. 689 c.p., per la vendita di alcolici a minori di anni 16. Nella zona del Centro Storico i controlli da parte di Agenti della U.O. Vomero hanno consentito di individuare un esercente in Vico Monteleone, che è stato sanzionato per la vendita di alcol ad un sedicenne, dai controllli venivano inoltre individuati 2 locali in Via S. Anna dei Lombardi che vendevano alcol dopo le ore 24,00. A carico dei titolari degli esercizi è stata inoltrata segnalazione alla Questura per eventuali provvedimenti di sospensione dell’attività. Tutti i minori sono stati riaffidati ai genitori.

Gli agenti hanno effettuato anche una serie di verifiche per assicurare il rispetto delle norme che regolano la “movida” cittadina secondo le disposizioni dell’Ordinanza Sindacale 59/2022.

Nell’immediatezza degli orari di chiusura stabiliti dal dispositivo, sono state verificate n. 153 attività e dai controlli sono scaturiti n° 6 verbali per diverse violazioni, in particolare è stato necessario sanzionare le inosservanze nella zona di Chiaia in Vicoletto Belledonne e al Centro Storico in Calata Trinità Maggiore per il mancato rispetto dell’ orario di chiusura. I controlli sono poi continuati in pattugliamento fino all’ alba per verificare che nessuna attività riaprisse prima delle ore 05,00, come previsto in Ordinanza.

Dai controlli di Polizia Amministrativa sono inoltre scaturiti ulteriori n. 46 verbali, per occupazione abusiva di suolo pubblico, per la diffusione di musica senza autorizzazione e per lo sversamento illecito dei rifiuti.

Sul fronte delle verifiche al Codice della Strada sono stati effettuati n. 269 controlli ed elevati 243 verbali e 10 sequestri oltre alla rimozione di 83 veicoli con i carri gru nelle zone di maggiore attrazione della movida cittadina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments