polizia-municipale

NAPOLI – Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia Municipale ad opera degli agenti dell’Unità Operativa Vomero al fine di reprimere gli illeciti sul territorio.

Gli agenti sono intervenuti presso un Centro Scommesse sito al Corso Vittorio Emanuele per verificare il rispetto degli orari di chiusura da parte delle sale scommesse e delle sale giochi sanciti dal regolamento comunale.

Il titolare risultava sprovvisto di tutta la documentazione necessaria per lo svolgimento, pertanto il locale e le attrezzature sono state sequestrate ed il titolare deferito all’A.G..

Inoltre venivano sequestrati i proventi di euro 185 quale frutto dell’attività di scommesse.

Sotto il profilo amministrativo, inoltre, il trasgressore è stato sanzionato per la mancanza di autorizzazione comunale e per il mancato rispetto dell’orario di chiusura dalle 12 alle 18.

Si deve precisare che i gestori affermano di essere dei Centro di Trasmissione Dati tra lo scommettitore che attraverso l’uso diretto dell’apparato telematico trasferisce la giocata all’agenzia concessionaria, cosa che è unica possibilità per operare in Italia poiché alla società è stato reiteratamente impedito di partecipare alle procedure pubbliche per il rilascio della concessione per la raccolta di scommesse.

Nella circostanza, invece, è stato accertato che la giocata da parte dello scommettitore avveniva attraverso la compilazione dei modelli di raccolta delle giocate che l’ addetto all’interno del punto scommesse trasferisce all’agenzia interferendo e facendo così venire meno il rapporto diretto tra il cliente e l’agenzia concessionaria.

Si precisa che già precedentemente sono state sequestrate altre sale scommesse che effettuavano questo tipo di attività e che l’A.G. ha convalidato i sequestri operati dalla polizia giudiziaria. Continuano anche i controlli allo scopo di perseguire i negoziantiche conferiscono i rifiuti fuori dagli orari consentiti al fine di garantire decoro ed igiene alla città, infatti, sono stati verbalizzati 14 titolari di attività in quanto ponevano, in pieno giorno nonchè al di fuori degli orari e dai giorni sanciti dalla Delibera Consiliare n. 12 del 2006, i bidoncini della raccolta dei rifiuti all’esterno delle proprie attività.

Le attività sanzionate sono ubicate in via Bernini, via Pietro Castellino, via Pietravalle, via Domenico Fontana e Via Bernardo Cavallino.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments