NAPOLI – Si informa che nella mattinata odierna a Napoli, l’Amministrazione comunale, assistita dalle Forze dell’ordine, ha provveduto, nel quartiere Soccavo, in via Catone, alla rimozione di un altarino e di un disegno su tavola, dedicati a Fortunato Sorianiello, ucciso il 13 febbraio 2014 in un agguato camorristico, nonché di un altarino, anch’esso sito nel quartiere Soccavo, alla via Palazziello, dedicato a Pasquale Vigilia, morto in un agguato di camorra il 18 dicembre 2012.

Nella stessa giornata l’Amministrazione Comunale di Napoli, assistita dalla Forze dell’ordine ha attuato la cancellazione di un murales sito nel quartiere Fuorigrotta, in via Nicola e Tullio Porcelli, dedicato a Renato Di Giovanni, ucciso il 27 gennaio 2017 in un agguato camorristico.

Il programma di interventi, avviato a seguito di operazione concordata in apposito tavolo tecnico, in ottemperanza agli esiti del Comitato ordine e sicurezza pubblica dell’area metropolitana, proseguirà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, con la finalità di ripristinare il rispetto della legalità con la progressiva rimozione di manufatti o altri simboli che insistono abusivamente sulla pubblica via, ferma restando l’eventuale sussistenza di specifici reati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments