noBox_vomero_20apr2017_jesopazz_ildesk

NAPOLI – Non è la prima volta che la rete no box protesta. Non sarà l’ultima, a giudicare da quante persone stanno coinvolgendo nella causa settimana dopo settimana. Ovvero, convincere il comune di Napoli a ritirare il progetto di realizzazione di 800 garage interrati nella zona del mercatino dell’Antignano, nel quartiere Arenella.

Un progetto sconsiderato secondo gli animatori della rete No box, che mette a rischio staticità degli edifici circostanti, non risolve i problemi di traffico e inquinamento e potrebbe determinare l’aumento di inquinamento atmosferico. Di domenica, in circa un centinaio hanno quindi organizzato nella zona pedonale di via Scarlatti un presidio e un volantinaggio per informare i cittadini sul progetto, ideato dalla Giunta Iervolino, chiuso in un cassetto dall’amministrazione de Magistris e ritirato fuori dall’attuale sindaco, Gaetano Manfredi e dal suo assessore ai Lavori pubblici, Edoardo Cosenza

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments