QUALIANO –  Ancora controlli nel campo nomadi in zona “Ex Costagliola”, nel comune di Qualiano.

Un insediamento di circa 20mila mq che conta 51 residenti, molti dei quali minori.

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania insieme a quelli del Gruppo di Castello di Cisterna, del nucleo elicotteristi di Pontecagnano e della stazione forestale di Pozzuoli hanno rilevato una quantità cospicua di rifiuti anche pericolosi, molti già bruciati. Circa 10mila metri cubi di materiali di varia natura abbandonati sul terreno, una seria minaccia per l’ambiente. Tra i rifiuti anche lastre di amianto.

Sequestrati 6 veicoli perché senza assicurazione, uno perché intestato a persona inesistente. Rinvenuto anche un motore di un’autovettura, affidato ad una ditta per lo smaltimento

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments