QUALIANO – Padre e figlio incensurati, entrambi finiti in carcere per detenzione illegale di armi e stupefacenti. I carabinieri della stazione di Qualiano erano in via antica consolare campana.

Un uomo è nel suo garage condominiale e sta tirando fuori dal bagagliaio di un’auto un piccolo sacco. I militari decidono di controllarlo e scoprono che in quella sacca erano nascoste una pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa e proiettile in canna e una rivoltella calibro 38. Con le armi anche oltre 20 proiettili e un caricatore.

Nel cruscotto dell’auto del figlio, invece, rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish di circa 50 grammi. I due, 54 e 22 anni, sono finiti in manette e sono ora in carcere, in attesa di giudizio

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments