QUALIANO – “Il nostro mercoledì è iniziato così, uguale a una settimana fa, con il ritorno di questi 4 balordi, intorno alle 3.00 del mattino. Veramente è diventato tutto pesante, non siamo stati l’unico bar preso di mira a Qualiano stanotte, so che a un altro bar è stato provato il furto, ogni sera ormai si va a dormire con la paura di essere svegliato di notte, scendere e trovare il locale vuoto, fai sacrifici nel gestire il tutto per poi essere preso in giro da 4 nulla facenti, che se pure li arrestano faranno sì o no 2/3 giorni di galera. A un certo punto ti fermi, pensi e ti viene voglia di mollare tutto”. È questo il messaggio che è comparso stamane sulla pagina Facebook di Ops Café, situato in via A. Palumbo a Qualiano.

Un altro raid. L’ennesimo. Una scia lunghissima quella che sta interessando l’area di Qualiano e non solo. Soltanto lunedì un raid tentato alla farmacia Sanitas, situata nel centro del paese. Stando anche ai commenti presente nel gruppo “La voce di Qualiano”, sembrerebbe però che il raid tentato stanotte non sia stato l’unico e, che anzi abbiano provato il colpo in altri 6/7 bar. Una situazione che sta sfuggendo di mano e che con il passar del tempo diventa sempre più pericolosa per i negozianti e per i cittadini. È giunto il momento di prendere seri provvedimenti, inserendo sul territorio più sicurezza.

A essere presa di mira anche la pizzeria Taverna senza pensieri situata in Via circumvallazione esterna, sempre a Qualiano. Ad agire intorno alle 3.15. A differenza del bar, qui sono riusciti a entrare. È la terza volta che capita, le prime due, senza aver ottenuto il risultato sperato, oggi no. Sono in corso anche le indagini da parte dei Carabinieri per far luce su quanto accaduto.

 

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments