ambulanza-soccorsi

RIARDO (CE) – Una donna di 28 anni è stata uccisa nella tarda serata di ieri da un colpo di fucile, esploso – a quanto sembra in modo accidentale – da un 23enne di origine moldava che si trova ora agli arresti domiciliari per omicidio colposo.

Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che mentre i due si trovavano nella camera da letto dell’abitazione familiare della ragazza, l’uomo, dopo aver imbracciato un fucile semiautomatico, lasciato incustodito sul letto, avrebbe puntato l’arma contro la ragazza colpendola mortalmente con un colpo esploso per errore.

È stato lo stesso autore dell’omicidio a chiamare i soccorsi, ma il personale del 118, giunto sul posto con i carabinieri, ha potuto solo constatare il decesso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments