NAPOLI – Avevano deciso di addobbare con degli alberi di pino via Calabritto, strada delle griffe e dello shopping nel quartiere napoletano di Chiaia.

Li avevano posizionati ai margini delle loro botteghe nella serata di ieri.

Venti alberi di Natale pronti a essere decorati, ma stamattina dei pini messi ieri sera dai commercianti non c’era più traccia, svaniti nella notte.

Un raid vandalico in pino stile Galleria Umberto. Infatti il furto messo sicuramente a segno dalle baby gang ricorda molto quello che negli anni scorsi interessava l’albero dei desideri che veniva trafugato per essere sacrificato sul cippo di sant’Antuono.

Stamattina i commercianti sono arrivati in via Calabritto hanno trovato solo i vasi vuoti e le tracce del trascinamento dei pini.

Avviliti, arrabbiati e presi in giro i commercianti e gli imprenditori hanno affermato che quanto accaduto è indecoroso e che è praticamente inutile immaginare iniziative del genere per il futuro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments