SANT’ANTIMO – Non si fermano i controlli dei Carabinieri nella provincia a nord di Napoli. In campo i militari della compagnia di Giugliano in Campania, lo scenario è Sant’Antimo. Presidiate le strade ritenute più sensibili, particolare attenzione in Via Solimena, recente teatro di un agguato.

 

Arrestato per furto un 22enne di origini casertane. E’ stato sorpreso all’interno di uno shop h24 mentre scassinava alcuni distributori automatici. E’ ora in attesa di giudizio

 

Due i giovanissimi denunciati, entrambi 16enni. Il primo portava in tasca un coltello a serramanico. Dovrà rispondere di porto di armi.

 

Guida senza patente il reato contestato all’altro minore. E’ stato sorpreso alla guida di una Lancia Y presa a noleggio. Non era la prima volta, già in passato era stato sanzionato per la stessa violazione.

 

Durante il servizio sono state identificate 56 persone, passati al setaccio 34 veicoli. La metà di questi scoperti da assicurazione.

 

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments