carcere_7

NAPOLI – Uno sciopero della fame per convincere le istituzioni ad affrontare l’emergenza carceri in Italia. Ad annunciarlo all’esterno della casa circondariale di Poggioreale, il segretario del sindacato di polizia penitenziaria, Aldo Di Giacomo.

29 suicidi nelle strutture detentive del Paese, 26 detenuti e tre agenti di polizia penitenziaria, 8 solo in Campania: questi i dati forniti dal sindacalista per motivare la sua protesta, denunciando una situazione che può essere affrontata solo con misure di indulgenza e con nuove norme che non prevedano una cella per tossico dipendenti e piccoli spacciatori. Oggi una grande percentuale della popolazione carceraria.

LEGGI ANCHE
https://videoinformazioni.com/

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments