NAPOLI  – Nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio programmate nel Forum delle  città metropolitane di Roma, Milano e Napoli,   presieduto dal Ministro dell’Interno, svoltosi al Viminale il 16 dicembre u.s. alla presenza dei Prefetti e dei Sindaci interessati, dopo quelli effettuati nei giorni 16 – 18 – 24 – 26 gennaio, 1 – 3 – 7 – 10 – 18 – 21 – 27 febbraio,  1 – 3 – 7 – – 9 – 13 – 18 – 20 – 24 – 25 – 28 – 30 marzo, 1 – 4 – 6 – 8 – 11 e 14 aprile, sono stati eseguiti nella giornata di ieri, 20 aprile, presso l’area di Piazza Garibaldi di questo capoluogo e nelle zone limitrofe, ulteriori servizi di controllo straordinari ad opera delle Forze dell’ordine, della Polizia metropolitana e locale, nonché, per i profili di carattere specifico, da parte  dell’A.S.L. Napoli 1 e dell’Ispettorato del Lavoro.

Sono state controllate 520 persone, di cui 18 denunciate ed una tratta in arresto. Sono stati effettuati controlli su 125 veicoli e 48 esercizi pubblici, con l’individuazione di 4 lavoratori “in nero” o irregolari. Sono state impiegate 59 unità di personale delle forze dell’ordine e 34 unità di altri enti. Le violazioni accertate sono state 64, di cui 39 fiscali e 25 di altra natura.               L’attività – programmata in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che si inquadra nella sinergia instauratasi tra Prefettura, Comune di Napoli, Forze dell’Ordine, A.S.L. Napoli 1 e Ispettorato del Lavoro – è espressione di una modalità di approccio organico alla tematica della sicurezza urbana comune alle grandi metropoli, con una continuità di interventi che produrranno risultati consolidati, finalizzati all’incremento del decoro e della  riqualificazione del contesto urbano.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments