NAPOLI – Proseguono i controlli dell’ASL Napoli 1 Centro che mirano a garantire la sicurezza alimentare. Nella serata di giovedì 12 gennaio, personale del Dipartimento di Prevenzione ha effettuato un intervento di vigilanza su esercizi di ristorazione della Riviera di Chiaia e zone adiacenti. Un’operazione impegnativa e complessa, che ha richiesto la partecipazione sul campo di 37 unità del Dipartimento di Prevenzione (di cui 3 veterinari, 14 medici, 20 tecnici della prevenzione). Una presenza forte, che ha consentito di ispezionare 21 esercizi: 20 ristoranti e 1 pizzeria, facendo emergere diverse situazioni irregolari e violazioni delle norme in materia di sicurezza alimentare. Al termine delle verifiche, gli ispettori dell’ASL Napoli 1 Centro hanno elevato 116 prescrizioni, 5 diffide e provveduto a 4 sequestri (per un totale di 108 kg di prodotti gastronomici). Sono inoltre state erogate 11 sanzioni (per un ammontare complessivo di 16.500 euro), e disposta la sospensione completa di 2 ristoranti oltre alla sospensione di una linea di preparazione di cibo per celiaci. Le operazioni di controllo andranno avanti senza sosta con l’obiettivo di tutelare la salute e garantire il rispetto di tutte le normative esistenti, anche in sinergia ed a supporto di altri Organi competenti, così da rendere sempre più efficaci e approfondite le verifiche.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments