BRUSCIANO – Il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e la copresidente regionale di Europa Verde Fiorella Zabatta hanno effettuato un sopralluogo presso il Regio Lagno Scipione tra Marianella e Brusciano per documentare, assieme a Gaetano Alloca, attivista di Europa Verde e presidente dell’Associazione Orto Botanico & Parco della VITA, la situazione dei campi coltivati a ridosso dei canali invasi da melma e rifiuti.

“Qui si coltivano prodotti che finisco al mercato agricolo di Napoli. È salutare mangiare questi prodotti dato che anche il canale d’irrigazione è inquinato? Siamo convinto di no, sulle nostre tavole finiscono alimenti contaminati. Crediamo che qui queste colture debbano essere proibite e creare colture alternative, non prodotti alimentari.”- spiega Allocca.

“Abbiamo deciso di chiedere ad Arpac una verifica della situazione e del livello di inquinamento. È un problema che denunciamo da anni.

Chi combatte e denuncia questo fenomeno non solo viene ignorato ma anche osteggiato, come nel caso di Allocca e del Parco della Vita continuamente oggetto di atti intimidatori e vandalici, dato che qualcuno lo avrebbe voluto trasformare in una discarica abusiva.”- il commento di Borrelli e Zabatta.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/221357246858957

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments