NAPOLI – “Ci è stato segnalato un video apparso su Instagram che mostra un’intera strada dell’Arenaccia bloccata a causa di un’esibizione musicale non autorizzata in strada. Purtroppo non è altro che l’ennesimo capitolo di una spirale di inciviltà che non sembra avere fine.

Non si contano più le nostre denunce circa questo fenomeno che, tra l’altro, crea dei gravi problemi sul piano della viabilità.

Cosa sarebbe successo se lungo quella strada fosse dovuto passare un mezzo di soccorso?

Ai cialtroni che organizzano questi concertini la cosa non sembra interessare. Così come non rientra tra i loro problemi il turbamento della quiete pubblica. Spesso e volentieri, infatti, questi episodi si verificano a tarda sera o addirittura ben oltre la mezzanotte.

Tra l’altro le esibizioni in strada per serenate e altri eventi avvengono in maniera del tutto esentasse con i cantanti che percepiscono i proventi a nero”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Strada bloccata all'Arenaccia

Strada bloccata all’Arenaccia a causa di un’esibizione musicale priva di autorizzazione. Borrelli (#Verdi): “Ennesimo capitolo di una spirale di inciviltà che non ha fine. Le esibizioni musicali abusive ed esentasse creano problemi di viabilità e impediscono il passaggio dei mezzi di soccorso”“Ci è stato segnalato un video apparso su Instagram che mostra un’intera strada dell’Arenaccia bloccata a causa di un’esibizione musicale non autorizzata in strada. Purtroppo non è altro che l’ennesimo capitolo di una spirale di inciviltà che non sembra avere fine. Non si contano più le nostre denunce circa questo fenomeno che, tra l’altro, crea dei gravi problemi sul piano della viabilità. Cosa sarebbe successo se lungo quella strada fosse dovuto passare un mezzo di soccorso? Ai cialtroni che organizzano questi concertini la cosa non sembra interessare. Così come non rientra tra i loro problemi il turbamento della quiete pubblica. Spesso e volentieri, infatti, questi episodi si verificano a tarda sera o addirittura ben oltre la mezzanotte. Tra l’altro le esibizioni in strada per serenate e altri eventi avvengono in maniera del tutto esentasse con i cantanti che percepiscono i proventi a nero”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 23 ottobre 2019

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments