SAVIANO – Accade a Saviano, in provincia di Napoli. Le foto inviate da residenti al deputato di Alleanza Verdi – Sinistra Francesco Borrelli immortalano svastiche gigantesche e la parola nazismo, ripetuta più volte, sui muri della scuola elementare “Maria di Piemonte”, al centro del paese. “Sia verificata la segnalazione e se confermata siano cancellate immediatamente, fa terrore anche solo guardare certi simboli, emblema di sopraffazione e crudeltà che offendono la libertà e la memoria. Constatare che ancora esistono persone che inneggiano a uno di periodi più bui della storia fa rabbrividire. Utilizzare i muri di una scuola elementare per certe esternazioni ritengo sia vergognoso, come a intendere che certe idee debbano essere inculcate sin da piccoli. Si intervenga con estrema sollecitudine e si ripristini lo stato dei luoghi. Nessuna deroga ai nostalgici che vanno individuati al più presto, soggetti che potrebbero rappresentare un pericolo per la società”. Lo ha dichiarato Francesco Borrelli, deputato di Alleanza Verdi – Sinistra che ha ricevuto le foto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments