ladro_casa

CAPUA – Sorpresi a svaligiare una casa, quattro ladri giovanissimi hanno provato la fuga aggredendo e ferendo con un cacciavite i proprietari, una coppia di coniugi che è però riuscita a fermarne due, poi consegnati ai carabinieri. E’ successo a Capua, nel Casertano; in manette sono finiti un ragazzo 15enne e una 17enne residenti nel campo rom del quartiere Secondigliano di Napoli.

I complici, anch’essi provenienti dall’insediamento napoletano, sono tuttora ricercati. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua sono intervenuti su segnalazione della Centrale Operativa, allertata dai vicini delle vittime, che avevano udito delle urla concitate dall’appartamento dove vive la coppia. Giunti in via Fuori Porta Roma, dove è situata l’abitazione, i militari hanno trovato i coniugi che tenevano fermi i giovani ladri, e li hanno arrestati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments