foto_arresto

TORRE ANNUNZIATA – Ieri sera gli agenti della Polizia di stato del Commissariato di Torre Annunziata hanno arrestato Carlo Izzo,22enne oplontino, per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, allertati dalla Sala Operativa, che segnalava un giovane a bordo di motociclo celeste, calzante un casco arancione, intento a spacciare droga in via Margherita di Savoia.

Passando per via Margherita di Savoia, nei pressi del Tribunale Civile – parcheggio Oplonti – hanno notato il giovane, a bordo di una moto Honda Sh300, mentre scambiava con un altro ragazzo, anch’egli a bordo di uno scooter, un involucro in cambio di una banconota che riponeva all’interno del marsupio.

I poliziotti sono riusciti a bloccare lo spacciatore mentre l’acquirente è riuscito a far perdere le tracce, imboccando la via del Principio lato mare, ove la strada è chiusa da paletti metallici adibiti al solo passaggio pedonale.

A seguito del controllo, gli agenti hanno rinvenuto all’interno del marsupio 7 involucri contenenti sostanza bianca che all’esame è risultata essere cocaina per un peso di 6,67 grammi e la somma di 660 euro suddivisa in diversi tagli.

Lo scooter è stato sequestrato mentre Izzo è stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per stamani.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments