NAPOLI – Pino abbattuto dal vento a Napoli, colpisce un ragazzo in motorino ferendolo.

E’ successo ieri sera in Piazza Cavour a Napoli.

L’albero, sferzato dalle forti raffiche è crollato colpendo con i rami il centauro 28enne ferendolo.

La memoria torna indietro alla tragica fine di due donne colpite in una giornata di maltempo a Napoli.

Fabiola Di Capua e Cristina Alongi sono le vittime innocenti dell’incuria di palazzo San Giacomo.

La prima morta nel 2006, giunta Iervolino, colpita da un lampione della luce mentre attraversava sul suo motorino il lungomare Caracciolo.

La seconda, anno 2013 giunta de Magistris, schiacciata nella sua auto da un albero secolare in via Aniello Falcone.

Portato nel Cardarelli, al centauro sono stare riscontrate ferite agli arti inferiori ma per fortuna non è in pericolo di vita.

Il crollo ha causato danni anche ad un edificio e ad una auto in sosta, Sul posto i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments