Trasporti pubblici a Napoli, l’odissea dei viaggiatori

    0

    NAPOLI – L’odissea dei viaggiatori. Come Ulisse il cittadino medio è costretto a percorrere lunghi viaggi per raggiungere, casa, lavoro, scuola o università.

    La terza città d’Italia ha un sistema di trasporti da terzo mondo.
    La chiusura della funicolare, i continui ritardi e scioperi della metro, le corse saltate dei bus e il traffico su tangenziale e arterie cittadine rendono la circolazione praticamente impossibile.
    Dalla gestione de Magistris a quella Manfredi poco è cambiato per l’utenza che al nuovo sindaco da ancora tempo per cambiare marcia.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments