NAPOLI – Sabato mattina i volontari dell’associazione La Via della Felicità si sono dati doppio appuntamento: una squadra ha raggiunto il Parco dei Camaldoli mentre un secondo gruppo si è ritrovato alla Piazzetta di Via Giordano Bruno a Marano di Napoli.

I volontari hanno raccolto in tutto una ventina di sacchi dell’immondizia. Tra i rifiuti rinvenuti: bottiglie di vetro, plastica, cartacce, plastica, abbigliamento usurato, lattine e molto altro.

All’ingresso del Parco dei Camaldoli i volontari, non essendo il primo intervento, hanno deciso di lasciare dei sacchi nuovi per i rifiuti così che ogni cittadino o turista che passa di lì può prendere il suo sacco e non lasciare i rifiuti all’interno del parco. I volontari hanno lasciato anche un cartello con scritto “Per favore porta via con te il tuo sacchetto. Il Parco dei Camaldoli ti ringrazierà. La Via della Felicità”.

Pascal Lemos, responsabile dell’iniziativa, sostiene che: “Portando un buon esempio, prendendoci cura del nostro ambiente, abbiamo avuto nuove adesioni di volontari. Per questo stiamo organizzando gli interventi in diverse zone contemporaneamente.”

La Via della Felicità è nata ispirandosi all’omonima guida al buon senso scritta dall’umanitario L. Ron Hubbard che suggerisce: “Ci sono molte cose che le persone possono fare per aiutare a prendersi cura del pianeta. Si inizia con l’impegno personale. Si prosegue suggerendo agli altri di fare altrettanto. L’Uomo ha raggiunto la capacità potenziale di distruggere il pianeta. Ora deve essere portato al punto di essere in grado di salvarlo e di agire per farlo.”

Le iniziative dei volontari continueranno nei prossimi week-end. Per partecipare o per segnalare delle zone che necessitano dell’intervento dei volontari contatta il numero 393.287.9569 o scrivi a laviadellafelicitacampania@gmail.com .

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments