Wind3 e Vodafone, lavoratori sul piede di guerra (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Contro lo scorporo della rete Wind3 e contro gli esuberi già annunciati da Vodafone, che colpiranno i lavoratori delle sede di Napoli e della Campania, presidio questa mattina davanti alla prefettura di cgil, cisl e uil. Con i delegati sindacali, circa 300 lavoratori in particolare della sede Wind e Vodafone di Pozzuoli, preoccupati dagli effetti della ristrutturazione annunciata dal colosso delle telecomunicazioni in assenza di un piano industriale che dia agli oltre mille dipendenti garanzie per il loro futuro occupazionale. Portavoce della protesta, Vittorio Desicato, segretario Uilcom Campania, Patrizia coppola della rsu fistel cisl della wind3 di Pozzuoli e Maria Rosaria Russo della slc cgil

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments