NAPOLI – “Siamo veramente all’assurdo, in dieci anni dalla costituzione della pista ciclabile di Fuorigrotta non si era mai vista una scena del genere. Lunedì scriveremo al Prefetto”.
A dirlo è l’associazione Napoli Pedala, che questa mattina ha diffuso un video girato da un consociato che abita al Viale Augusto a Fuorigrotta.

“C’è da non crederci, mentre la città ospita la bellissima mezza maratona, che per alcune ore libera le strade dalle auto, il tutto presidiato da forze dell’ordine, succede questo spettacolo vergognoso a Fuorigrotta. Chiediamo le dimissioni ad horas per l‘Assessore De Iesu, assessore alla polizia locale. Incapacità totale nella gestione del piano traffico.

La città è fuori controllo, è rischio la vita di chi pedala persino in ciclabile. Il Prefetto intervenga, è da oltre un anno, che chiediamo interventi a difesa della ciclabilità in città, l’Assessore Cosenza, non si è mai degnato di rispondere”. Concludono. “E’ uno spettacolo vergognoso mai visto in nessuna città europea”.

“La misura è colma – ha commentato il deputato di Alleanza Verdi Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, al quale è stato inviato il video – questi sono veri e propri atti criminali che devono essere perseguiti con la massima severità.

Contro i pirati della strada, che non se ne importano minimamente di mettere a rischio la vita degli altri con i loro comportamenti irresponsabili, l’unica risposta è tolleranza zero.

Il video realizzato a Fuorigrotta è sconcertante.

Mi chiedo come sia possibile invadere una pista ciclabile, in contromano, sfrecciando tranquillamente tra semafori, strisce pedonali e scivoli pedonali. Noncuranti del fatto che quel tratto di carreggiata è riservato a ciclisti, bambini, disabili motori, che tutto possono aspettarsi fuorchè trovarsi di fronte a un manipolo di criminali al volante che sfreccia in quella corsia.

Siamo stanchi di contare le vittime della strada, di assistere all’impunità di chi compie questi atti irresponsabili, di constatare la totale assenza di controllo in tante strade della città, dell’arroganza di tanti nostri concittadini ai quali dovrebbe essere definitivamente impedito di salire nuovamente su un’automobile. Abbiamo inviato le immagini alle forze dell’ordine per identificare i protagonisti di questa vergogna”.

“C’è da non crederci, mentre la città ospita la bellissima mezza maratona, che per alcune ore libera le strade dalle auto, il tutto presidiato da forze dell’ordine, succede questo spettacolo vergognoso a Fuorigrotta – ha commentato Luca Simeone dell’associazione ‘Napoli pedala’ – testimonianza della totale incapacità nella gestione del piano traffico”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments