NAPOLI – Letteratura, cinema, psicologia, musica, arte visiva, arte di strada, circo, percorsi emotivi e sensoriali
dal 13 al 15 settembre 2019 / Area ex-Nato di Napoli.

NAPOLI HORROR FESTIVAL è un evento multisciplinare unico in Italia: letteratura, cinema, psicologia, eventi dal vivo, musica, arte visiva, arte di strada, circo, percorsi emotivi e sensoriali.
La filosofia del progetto nasce da una serie di domande sulla funzione e fruizione dell’arte.
Cosa proviamo guardando “La morte di Marat” di Edvard Munch , “Giuditta che decapita Oloferne” di Artemisia Gentileschi oppure “Saturno che divora uno dei suoi figli” di Francisco Goya?
E ancora: i “Racconti” di Edgar Allan Poe o Dracula di Bram Stoker, nella letteratura o “Psyco” di Alfred Hitchcock e “Shining” diretto da Stanley Kubrick, sono capolavori o intrattenimento?
Da questi quesiti “Napoli horror festival” sviluppa un evento completo ed articolato che si pone come obiettivo l’aggregazione e lo scambio di esperienze affrontando il genere horror nella sua accezione più ampia.
Letteratura, cinema, psicologia, musica, arte visiva, arte di strada, circo, percorsi emotivi e sensoriali nell’ Area ex-Nato di Napoli.

LE ATTIVITA’
Nei tre giorni di manifestazione sono previste proiezioni cinematografiche con un area allestita con 300 sedute, un Jumpscare Tunnel allestito all’interno dei Tunnel Segreti della Nato, Escape room a tema, spettacoli di teatro di strada, presentazioni di libri a tema, un concorso letterario e cinematografico, un’area food, stand espositivi, una mostra iconografica, giochi interattivi, incontri con esperti e psicologi.

LA PROMOZIONE
Una prima parte di comunicazione avverrà durante il Comicon 2019 che si terrà alla Mostra d’Oltremare dal 25 al 28 aprile.
Uno degli eventi che caratterizzeranno la promozione del Festival è la Parata Zombie che sarà organizzata l’8 giugno in Via Toledo (lato pedonale).
La parata è ad accesso libero e gratuito, previa sottoscrizione di liberatorie sull’utilizzo dell’immagine da parte dei partecipanti e liberatorie dei genitori nel caso di partecipanti minorenni.
I moduli da compilare saranno disponibili sul sito www.napolihorrorfestival.it.
Per i partecipanti ci sarà a disposizione un servizio di trucco professionale e la possibilità di indossare lenti a contatto speciali.
La parata diventerà il trailer video che promuoverà la manifestazione su tutti i canali web e social. Una conferenza stampa di presentazione sarà organizzata presumibilmente nei primi di luglio. Durante i giorni del Comicon saranno attivate le pagine Facebook e Instagram e il sito web www.napolihorrorfestival.it .

CHI SIAMO

MESTIERI DEL PALCO Società Cooperativa senza scopo di lucro.
La Cooperativa nasce nel 2014 come progetto di promozione dell’improvvisazione teatrale in Italia e dall’esigenza di fornire servizi e consulenza agli artisti e alle compagnie con lo slogan: solo il bello dello spettacolo, sollevando quindi gli artisti dalle incombenze burocratiche.
In soli cinque anni di attività produce e distribuisce spettacoli ed organizza rassegne, collaborando con diverse strutture già presenti sul territorio regionale e nazionale.
Riconosciuta e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ai sensi DD 27/07/2017 – progetti speciali e dalla Regione Campania ai sensi della LR 6/2007, è promotore del Progetto Zeta – dai valore al tuo lavoro, che crea sinergia fra le strutture che si occupano di arti sceniche e cultura ma che, per mancanza di requisiti strutturali, economici e formali non riescono agevolmente ad accedere individualmente ai finanziamenti pubblici e privati destinati al settore di appartenenza. Il Progetto Zeta mette insieme le progettualità singole di queste realtà creando economie e opportunità di lavoro.

BEATRICE BAINO
A gennaio 2019 Beatrice Baino ha festeggiato 25 anni di carriera. Un percorso lungo e articolato che nasce da una grande passione per le arti performative, si forma all’interno della cooperativa CRASC di cui cura la direziona artistica dal 2007 e si sviluppa a tutto tondo con il confronto con moltissime realtà del panorama culturale campano.
Specializzatasi in eventi multidisciplinari organizza e gestisce manifestazioni di diverso genere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments