NAPOLI – A chiudere un intenso anno di celebrazioni per la ricorrenza dei 150 anni dalla nascita del grande tenore Enrico Caruso, sabato 2 dicembre alle 19:00 arrivano 100 ciliegine sulla torta.
Sarà proprio in questa data, infatti, che l’Accademia Internazionale Enrico Caruso aprirà al pubblico le porte della sede in Corso Umberto I°, 293 – Napoli, per l’inaugurazione della mostra dedicata al grande artista napoletano dove, in occasione del centocinquantenario dell’indimenticato artista, saranno esposti oltre 100 vinili originali americani, incorniciati alle pareti della Sala a lui dedicata.
L’Accademia Internazionale E. Caruso di Napoli, fondata nel 1996 sotto la sapiente guida del M° Giuseppe Schirone, il Coro Polifonico e l’Orchestra Sinfonica hanno intessuto una storia musicale eclettica e vibrante che abbraccia più di un secolo di repertorio. Da qui la decisione di celebrare con orgoglio il leggendario tenore napoletano attraverso una straordinaria Mostra Discografica e Fotografica, in un gesto di profonda dedizione alla sua eredità culturale e musicale.
Dedicata interamente alla vita e alla carriera di Enrico Caruso, la mostra offre una panoramica completa attraverso oltre 100 vinili originali del tenore, meticolosamente raccolti e conservati per decenni.
La decisione di esporre questa vasta raccolta di vinili e materiale fotografico non è solo un omaggio sentito a Enrico Caruso, ma anche un atto di preservazione del patrimonio culturale della città di Napoli. Oltre ad essere una celebrazione della voce eterna di Napoli, la mostra rappresenta un investimento nella memoria storica della città stessa.
Il contributo della Regione Campania e il Patrocinio del Comune di Napoli hanno permesso la realizzazione di questo progetto ambizioso, che mira a rafforzare il legame tra il passato glorioso di Napoli e le generazioni future. La mostra non solo offre al pubblico la possibilità di immergersi nella straordinaria carriera di Caruso attraverso la sua discografia e la sua immagine, ma rappresenta anche un veicolo per la promozione dell’arte e della cultura napoletane.
L’esposizione si pone come un ponte tra la storia e la contemporaneità, offrendo un’occasione unica per il pubblico di scoprire o riscoprire la grandezza di Enrico Caruso e di connettersi con l’eredità culturale di Napoli. La Mostra Discografica e Fotografica si configura quindi non solo come un evento celebrativo, ma come un investimento nel futuro culturale della città, contribuendo a consolidare Napoli come custode di un patrimonio inestimabile che continua a risuonare attraverso le generazioni.
La serata sarà allietata dalle esibizioni in trio 2+1 alla chitarra, mandolino e sax, con i musicisti Tonino Mattiello, Daniele Galasso e la partecipazione di Daniele Schirone.
Si esibiranno il tenore Mario Luciano Greco e al pianoforte Fabio Espasiano.
É gradita la prenotazione, scrivendo all’indirizzo mail: ass.enricocaruso@gmail.com

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments