SANT’ANASTASIA – Prende vita, presso il Santuario della Madonna dell’Arco di Sant’Anastasia (NA), il Laboratorio Culturale “Campania Bellezza del Creato”, che sarà ufficialmente aperto al pubblico sabato 26 febbraio 2022, a partire dalle ore 18:00. “Campania bellezza del Creato” è il percorso laboratoriale ed espositivo ideato da Giuseppe Ottaiano e promosso dall’Associazione Terre di Campania APS, impegnata da anni nella realizzazione di progetti concreti di promozione del territorio e delle risorse della nostra regione. Il nuovo progetto è nato per favorire la valorizzazione e diffusione del patrimonio culturale, naturalistico e antropologico della nostra regione, nell’ottica di contribuire a sviluppare l’educazione alla sua tutela. Non un semplice contenitore dove custodire tesori, ma uno spazio pulsante e vivo, fruibile da tutti. Il filo conduttore delle attività del laboratorio sarà la conoscenza della bellezza del nostro territorio in ogni sua declinazione, perché anche attraverso il bello si eleva la qualità sociale della vita. Al centro di questo nuovo spazio di scambio, cultura e condivisione c’è l’installazione artistica “Gocce d’Acqua”, che dopo un lungo percorso espositivo presso prestigiose location campane, trova ora dimora stabile presso il Santuario della Madonna dell’Arco. Si tratta di un‘installazione artistica collettiva in cui l’Arte non è mera decorazione, ma visualizzazione di un’esperienza che racconta, celebra e contempla il valore dell’acqua come elemento e bene insostituibile da conoscere e custodire. La cultura fa bene al mondo, e l’arte è un bene che deve essere messo a disposizione di tutti.
“Campania bellezza del Creato”, ospiterà, inoltre, attività e percorsi specifici dedicati al mondo della scuola, realizzati in collaborazione con la GORI spa, azienda che gestisce il servizio idrico integrato in 74 comuni della Campania.
. Uno spazio permanente, a disposizione di tutti, in cui l’arte, la musica e le immagini invitano alla scoperta della bellezza della nostra terra.
All’evento inaugurale interverranno:
• Frate Gianpaolo Pagano O.P., Priore del Santuario della Madonna dell’Arco;
• Mons. Don Pasquale Capasso, Vicario Generale Diocesi di Nola;
• Maddalena Venuso, Presidente Associazione Terre di Campania APS;
• Giuseppe Ottaiano, Ideatore del progetto Campania Bellezza del Creato.

L’ Associazione Terre di Campania APS esprime il proprio sentito ringraziamento per l’attenzione con cui la realizzazione dell’iniziativa è stata condivisa dalla Comunità dei Domenicani e, in modo particolare, dal Priore Frate Gianpaolo Pagano, insieme al quale avviamo un nuovo percorso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments