NAPOLI – Si inaugura martedì 13 dicembre la nona edizione di “Omovies”, il primo e più importante festival di cinema a tematica Lgbt del sud Italia, presentato nel corso di un incontro con la stampa nella Sala Cirillo di Palazzo Matteotti.

Al cinema Academy Astra,in via Mezzocannone, dopo il primo blocco di proiezioni, alle 20.30 taglio del nastro da parte della madrina Vladimir Luxuria, seguirà la proiezione del corto fuori concorso diretto da Giuseppe Bucci “Misteriosofica fine di una discesa agli inferi”, tratto dallo spettacolo teatrale “Scannasurece” di Enzo Moscato.Alla protagonista del corto, l’attrice Imma Villa, al termine della proiezione, sarà consegnato il premio speciale “I Ken” per la straordinaria interpretazione del transessuale napoletano descritto da Moscato. Carlo Cremona, direttore artistico del festival, ai nostri microfoni.

{youtube}ZfpRS_fCm_o{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments