NAPOLI – Filip è il titolo del romanzo breve scritto da Edmund Clark. Lo scrittore, alla sua prima opera, affonda gli artigli nell’animo umano scavando nei più profondi anfratti della perversione .. il protagonista, Filip, un uomo perverso e sadico, intrattiene una relazione con una donna innescando un intreccio diabolico che culminerà in un finale sorprendentemente iniquo. Tanto più si va innanzi alla lettura tanto più ci si rende conto di cavalcare una vera e propria catabasi verso l indicibile perdita della razionalità e del pudore. In una società sempre più dedita al peccato FILIP è e rappresenta l iperbole del degrado umano , una nuova ma atavica realtà consolidata dall istinto parafiliaco, omicida, sadico che termina nella purezza della morte. Di sicuro l opera di Edmund Clark strizza l occhio a DE SADE ma di certo è tinta da ombreggiature cinematografiche che si rivolgono a rappresentazioni di natura deviante quali ad esempio A SERBIAN FILM e NEKROMANTIC.
FILIP lancia una sfida al lettore
” RIUSCIRA AD ARRIVARE ALLA FINE DEL LIBRO” dopo la lettura del racconto breve ci sarà da interrogarsi sul mistero della natura umana e su quanto essa possa essere perversa e pervertitrice. Ciò che più spaventa di FILIP è che esso è uno spaccato di una realtà che sebbene possa essere incredibile, può di certo avverarsi ed avere riscontri in un mondo sempre più vicino al peccato e al male.
Il romanzo breve di EDMUND CLARK è acquistabile on line , in versione e- book e direttamente dal sito della casa editrice EUROPA EDIZIONI. Inoltre è ordinabile in tutte le librerie.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments