NAPOLI – In occasione della “Giornata Internazionale del bacio”, il 13 aprile l’artista Rosa Chiodo presenterà il suo ultimo lavoro “Vasame”.

Si Tratta di una traccia che viaggia da sempre, trovando ospitalità in voci che le hanno restituito certamente notorietà e spessore.

Eppure, il suo papà artistico Enzo Gragnaniello (suoi testo e musica), non ha risparmiato orgoglio e soddisfazione per questa nuova release firmata Rosa Chiodo.

Una canzone senza tempo, proprio come i baci di chi si ama davvero. E non importa se il finale sia o no a lieto fine: quei baci avranno sempre il sapore dell eterno. Ed e’ proprio con questa canzone che Rosa Chiodo per la Giornata Internazionale del Bacio, in programma il prossimo 13 aprile, ripropone quello che si può definire un evergreen della canzone napoletana, con la direzione artistica di Pippo Seno e gli arrangiamenti dello stesso Seno e di Lorenzo Maffia.

Un viaggio di emozioni, musica e qualità, ormai firma inconfondibile di Rosa Chiodo e del suo team.

Rosa Chiodo

Partecipa a diversi concorsi nazionali, tra cui “Premio Mia Martini” , aggiudicandosi la vittoria ,con il brano inedito dal . Negli anni ha collaborato con artisti di levatura nazionale ed internazionale tra questi il M° Mario Rosini, in un duetto con il brano inedito “Se ci sei tu”. L’incontro con Fausto Mesolella, che seguirà e firmerà la direzione artistica del primo disco di Rosa, dal titolo “Si vo’ Dio”, titolo che prende spunto dall’unico inedito presente nell’album, firmato da S. Palomba e R. Afieri, in una raccolta di classici Napoletani, rivisitati, con solo pianoforte dal M°Aldo Fedele. Viene invitata e accompagnata dallo stesso Mesolella, come ospite, al “Premio Bianca D’Aponte” e condivideranno il palco insieme anche in altre occasioni. Vince diversi per 2 volte nel quale si aggiudica la Critica consegnatole da Mario Castiglia. Nel 2016, approda al Festival di Castrocaro, in prima serata su Rai Uno, arriva in finalissima aggiudicandosi il “Premio Radio” con il . Altre collaborazioni: Peppino Di Capri, Tony Esposito, Gianni Donzelli (Audio 2), Paolo Caiazzo, i quali hanno poi preso parte al suo ultimo progetto discografico. Il 15 ottobre del 2020 infatti, ha visto la nascita del suo ultimo album “Cenerentola è nata a Napule”, 7 inediti,3 cover + 1 bonus track, con la produzione esecutiva della “Zeus Record”, e la direzione artistica di Pippo Seno. In questo album, arriva anche la maturità di scrittura, 5 dei 7 brani inediti, ne firma i testi. Ma sono diversi gli autori e compositori che hanno collaborato alla realizzazione di questo album: Bruno Lanza, Peppe Sica (in arte Peppoh), Sally Monetti, Gianni Donzelli (audio2), Andrea Sannino, Sergio Iodice, Mauro Spenillo. In più un duetto con il M° Peppino Di Capri, con uno dei suoi successi “Nun è peccato” incorniciato in un videoclip musicale,con il quale partecipa a diverse trasmissioni televisive Rai e mediaset. Con Tony Esposito nel brano inedito “Femmene”. Nel 2020, conosce e prende parte ad un lavoro realizzato dall’immenso Geoff Westley, il quale sceglie tra alcune voci, anche quella di Rosa Chiodo, per la rivisitazione del brano “Orgoglio e dignità” di Battisti. Sempre nel 2020, collabora con Federico Salvatore, per un progetto dedicato agli Squallor. Attualmente, in attivo con lo spettacolo “Cenerentola è nata a Napule”. e “Eppure sorrido summer show” di e con Paolo Caiazzo. Inoltre sono diverse le OSPITATE in programmi TV NAZIONALI Bruno Vespa, Serena Autieri, Gigi Marzullo.

Crono-bio

Nel 2013 vince il “Premio Nazionale Mia Martini”.

Nel 2014 partecipa al “Festival della Canzone Italiana di New York” come rappresentante della nostra nazione.

Nel 2015 vince il premio della critica al “Festival di Napoli” con il brano inedito ‘Si Vo Dio’ scritto dal Maestro Salvatore Palomba (paroliere e poeta storico di Sergio Bruni) e Gennaro Alfieri (compositore e direttore d’orchestra).

Nel 2015 apre i concerti di Eugenio ed Edoardo Bennato, Fausto Mesolella, Marco Masini.

Nel 2016 torna al “Festival di Castrocaro” e si aggiudica il premio Radio/Critica.

Nel 2019 vince il Premio “Per sempre Scugnizzo”.

Nel 2019 il suo provino di “Vasame” convince il regista Ferzan Ozpetek ad inserire la canzone nella colonna sonora del film “Napoli Velata”.

Nel 2020 esce il suo album “Cenerentola è nata a Napoli” che include duetti e collaborazioni con Peppino Di Capri, Tony Esposito, Paolo Caiazzo, Gianni Donzelli, Ernesto Lama e molti altri.

Nel 2022 affianca Peppino Di Capri in spettacoli, ospitate tv ed eventi.

Nel 2023 è in tour in tutta Italia con il comico Paolo Caiazzo e lo show “Eppure sorrido”

Nel 2023 partecipa allo spettacolo “Le Vesuviane”, al fianco delle più importanti rappresentanti della musica al femminile, in scena all’Arena Flegrea.

Nel 2023 torna al Premio Mia Martini in qualità di co-conduttrice.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments