La-Maschera

NAPOLI – La rassegna “Live in Garden”, organizzata dal Beer Garden in via Discesa Coroglio 34, in collaborazione con New Reel Records, aperta da Capone & BungBangt e The Colletivo, prosegue, stasera alle 21 con La Maschera e la sua world music racchiusa nell’album “O’ vicolo ‘e l’alleria”, preceduto dal singolo “Pullecenella” con cui c’è stato il battesimo e la consacrazione da band emergente a realtà musicale con un ottimo riscontro di pubblico e critica.

Sul palco, Roberto Colella (voce, tastiera e chitarra), Vincenzo Capasso (tromba), Antonio Gomez (basso), Marco Salvatore (batteria), Alessandro Morlando (chitarra elettrica).Giovedì 21 luglio (ore 21) tocca a TheRivati con il loro ultimo album “Black from Italy”, uscito all’inizio di quest’anno e curato nella produzione artistica da Clemente Maccaro, in arte Clementino, fratello di Paolo Maccaro, voce della band che si completa, nella sua formazione, con Marco Cassese (chitarra), Saverio Giugliano (sax tenore), Antonio Di Costanzo (basso), Stefano Conigliaro (batteria) e Alfonso La Verghetta (sound engineer). Il loro live esplora le connessioni tra la black music e le sonorità tipiche della musica italiana e quelle della tradizione napoletana, tirando fuori un genere che diventa Neapolitan Power 2.0. Domenica 24 luglio, il palco del Beer Garden sarà tutto di Tony Tammaro e della sua band che porteranno a Coroglio i suoni dell’album “Tokyo, Londra, Scalea”.A Sandro Joyeux e alla sua world music è affidata la chiusura della programmazione di luglio. Giovedì 28 luglio (ore 21), il cantautore francese giramondo porta al Beer Garden una fusione di tradizioni, dialetti e suoni del Sud del mondo. Canta in Francese, Inglese, Italiano, Arabo, e in svariati dialetti come il Bambarà, il Wolof, il Dioulà. Un’enciclopedia musicale, artista unico capace di coinvolgere il pubblico trascinandolo in atmosfera senza tempo. La sua ispirazione fortemente votata al racconto di un mondo che migra e si trasforma, ne rende il messaggio quanto mai importante e attuale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments