NAPOLI – Sabato 5 giugno alle ore 19:30, nella Chiesa dei SS. Marcellino e Festo (Napoli, Largo San Marcellino 10), il secondo appuntamento della rassegna musicale della Nuova Orchestra Scarlatti, con protagonista L’Orchestra Scarlatti Young in formazione di decimino, con musiche di W. A. Mozart, F. J. Haydn, V. d’Indy, J. Brahms, J. Strauss, G. Rossini.

Strumentisti dell’Orchestra Scarlatti Young, riuniti in formazione cameristica, propongono un variegato programma con alcuni brani molto noti e amati, e tutti da godere.

Si comincia con un Quartetto per clarinetto e archi di Mozart che è in realtà la trascrizione originale della sua Sonata per violino e pianoforte K 380 (1781): pagina di un genio venticinquenne capace di comporre in un perfetto equilibrio le luci e le ombre dei sentimenti e della vita, nella felicità degli Allegri così come nell’incantata malinconia dell’Andante con moto centrale. Segue Franz Joseph Haydn con il suo Divertimento n. 1 per quintetto di fiati, un piccolo capolavoro di Nachtmusik settecentesca celebre per il tema del Corale di S. Antonio del secondo movimento, che tanto piacque a Brahms da farne il tema delle sue prime grandi Variazioni sinfoniche. Sarà poi la volta di Vincent d’Indy (1851-1931), colto e raffinato compositore francese, con Sarabanda e Minuetto op. 72, una pagina del 1918 di neoclassica eleganza; la notturna Sarabanda e l’animato fiabesco Minuetto saranno proposti per l’occasione nella versione per decimino (Quintetto d’archi + quintetto di fiati), organico che nel suo equilibrio sintetizza un po’ tutti i colori dell’orchestra. Il programma continua con l’estrosa Danza ungherese n. 6 di Brahms, la deliziosa Pizzicato Polka e l’effervescente Leichtes Blut Polka schnell di Johann Strauss jr., per chiudersi in bellezza con l’irresistibile crescendo della Sinfonia dal Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.

Gli altri appuntamenti di giugno a San Marcellino:

Venerdì 11 la Sonata Dantis, un raffinato ‘concerto-racconto’ tra musica e versi proposto dall’Ensemble Lirico Italiano in occasione dell’anno dantesco.

Giovedì 17 un altro appuntamento barocco con la Nuova Orchestra Scarlatti e con Federico Guglielmo in veste di violino solista e direttore in musiche di Tartini e Vivaldi.

Domenica 20 il concerto dell’orchestra amatoriale Scarlatti per Tutti.

Mercoledì 23 appuntamento con il trio formato dal soprano Naomi Rivieccio, il clarinettista Gaetano Russo e la pianista Laura Cozzolino, in un raffinato programma cameristico, tra Brahms, Schubert e altro ancora.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments