NAPOLI – Quinto appuntamento della rassegna “Pausilypon – Suggestioni all’imbrunire” con la direzione artistica del maestro Carlo Faiello.

Venerdì 27 agosto 2021 ore 19, MATER MEDITERRANEA Viaggio nel Pathos di Partenope. Sul palco: Gabriella Colecchia mezzosoprano, Enzo Amato chitarra, Carolina Aterrano danzatrice. Musiche di Enzo Amato. Testi di Umberto Franchini

Mater Mediterranea racconta, in lingua napoletana, un andare conoscitivo dove il caos, il tempo e il senso quali elementi-ritmo fondanti, hanno caratterizzato, esistenzialmente, la civiltà delle migrazioni delle sponde mediterranee. Il luogo dove si svolgerà l’evento diventerà complice di questo emozionante viaggio. L’ansito – come memoria – trasferito nella lingua napoletana, proprio nella sua specificità e connotazione di ansito, ne ha impedito e ne impedisce la discorsività scientifica; consentendo la sola deduzione dei concetti “pulsanti” per evocazioni di immagini; queste stratificate, però, e sino ad oggi, in una solitaria emotività sentimentale, limitatamente amorosa e/o populista.

Un percorso, da sé e in sé, incompiuto e infinito, adescante; nel limite della voce divinatoria, “segreta”.

Tutti gli spettacoli si terranno nel rispetto delle norme anti Covid e prevedono (dal 6 agosto 2021) l’obbligo del Green pass o di un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti il concerto o, ancora, la guarigione dal virus al massimo da 6 mesi. Obbligatoria la prenotazione: Domus Ars Centro di Cultura tel. 081.3425603 infoeventi@domusars.it L’accesso al pubblico è consentito entro e non oltre le ore 18,45

ingresso gratuito

La rassegna “Pausylipon – Suggestioni all’imbrunire” quest’anno è prodotta e curata dall’associazione Il Canto di Virgilio con la direzione artistica di Carlo Faiello in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli e la Gaiola Onlus . Prima di ogni spettacolo alle ore 18:00 – miniconcerto della durata di 30 minuti Divagazioni Sull’Epitaffio Di Sicilo. Accoglienza in musica con: ArsHelichrysum Duo e MandGuit Duo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments