maschio-angioino-castel-nuovo

NAPOLI – Dalle 11 al Maschio Angioino la Fondazione Valenzi presenta la pubblicazione realizzata per la collana “Memoria e Futuro” di Mimesis Edizioni e curata da Gianluca Attademo e Nicola Rizzuti

 

La presentazione della pubblicazione, realizzata per la collana “Memoria e Futuro” di Mimesis Edizioni della Fondazione Valenzi, “La memoria della Shoah: didattica, riflessione, impegno” a cura di Gianluca Attademo e Nicola Rizzuti è in programma Sabato 8 ottobre dalle ore 11 al Maschio Angioino nella sede della Fondazione Valenzi, l’istituzione internazionale dedicata a Maurizio Valenzi, parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983. 

Dopo i saluti di Lucia Valenzi, con la moderazione di Ermanno Corsi, ne discuteranno la storica Anna Foa e il curatore del laboratorio sulla didattica della Shoah per la Unifortunato Aniello Parma.

La pubblicazione è nell’ambito del progetto #CriticaMente, svolto nel Programma Scuola Viva – Azioni di Accompagnamento della Regione Campania, che promuove iniziative culturali e didattiche centrate sull’analisi storica delle forme di antisemitismo, razzismo, xenofobia.
Da sempre la Fondazione Valenzi ha svolto attività sulla memoria della Shoah e sulla cesura storica della II guerra mondiale. In particolare, per la didattica della Shoah ha promosso corsi di formazione per insegnanti ed educatori. Il volume della collana curata dalla Fondazione per l’editrice Mimesis, raccoglie alcuni contributi di studiose e studiosi coinvolti in questo impegno. I saggi che costituiscono la prima sezione sono dedicati all’analisi di alcune delle principali questioni storiografiche e concettuali del rapporto tra memoria e didattica. La seconda sezione raccoglie invece interventi di carattere metodologico e resoconti di esperienze didattiche e attività laboratoriali. Oltre ai testi dei curatori Gianluca Attademo e Nicola Rizzuti, gli altri contributi sono di Emilia D’Antuono, Titti Falco, Fausto Greco, Giancarlo Lacerenza, Gerarda Mirra, Nico Pirozzi, Francesco Soverina, Emilia Taglialatela, Lucia Valenzi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments