seratasetetto7

NAPOLI – Un pubblico entusiasta per uno spettacolo unico: “Prima della prima” il concerto che ha visto esibirsi a Villa di Donato il Sestetto Stradivari dell’Accademia Santa Cecilia di Roma, concerto reso possibile dal sostegno dello sponsor Carpenè Malvolto si è svolto domenica scorso in un clima di entusiasiasmo che vedeva coinvolto il pubblico così come i musicisti e l’organizzazione.

Dice David Romano, primo violino dell’Accademia Santa Cecilia e frontman dell’essemble “Suonare a Napoli è per noi sempre un piacere – tre sesti del sestetto sono napoletani – e questa volta abbiamo un motivo in più per essere emozionati. Suoneremo per la prima volta a Villa Di Donato, luogo sospeso nel tempo, un vero e proprio luogo dell’anima, nel cuore di Napoli, con una sua storia fatta di cultura e musica. Abbiamo risposto entusiasti all’invito di Patrizia De Mennato cogliendo l’occasione di presentare in anteprima al pubblico napoletano il programma che porteremo in scena a Roma per la stagione dei concerti di musica da camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, incentrato su due maestri della cultura musicale mitteleuropea. A chi sarà presente domenica possiamo solo augurare di abbondonarsi al caleidoscopio di colori che Strauss e Schönberg hanno immaginato e che il Sestetto Stradivari cercherà di offrire”.

“La musica da camera torna ad esser suonata in una “camera” – prosegue Patrizia de Mennato, padrona di casa e fautrice di “Live in Villa di Donato”, rassegna che da due anni vede svolgersi all’interno della Villa Settecentesca spettacoli di musica, teatro e performance – è stato come entrare nel pesniero dei compositori, ritornare a sentire la musica così come era stata realmente concepita”.

 Il programma è stato un viaggio tra le note di Strauss e Schönberg, con una “Ouverture” quella dell’Opera Capriccio dell’autore tedesco che senza respiro ci porterà al suo capolavoro cameristico Metamorphosen, riproposto qui nella sua versione originale per Sestetto e contrabbasso.

A chiudere la serata è stata la Notte Trasfigurata, caleidoscopio di colori e suoni.

VIDEO

 

https://www.youtube.com/watch?v=OzTaXFNT1rI

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments