IMG-20180204-WA0005

NAPOLI – Anche per questa #domenicalmuseo di febbraio 2018 il Museo e Real Bosco di Capodimonte registra un buon afflusso di visitatori: 2.855 gli appassionati d’arte che hanno ammirato i capolavori del Museo e 3.442 quelli che hanno scelto di trascorrere il proprio tempo immerso nell’ampia cornice naturale che lo circonda: il Real Bosco.

I visitatori hanno potuto apprezzare l’accoglienza degli artisti di strada: la Dama di corte (Antonella Quaranta), Re Pulcinella (Rodolfo Fornario) e La Fata delle farfalle (Patrizia Capacchione), le “Suggestioni Musicali” del M° Rosario Ruggiero presso il Salone Camuccini. Apprezzata anche la performance teatrale della Compagnia Teatro del Tufo con Antonella Raimondo, Margherita Romeo e Angela Tamburrino dal titolo: Cuoche al Palazzo: che se magn’a Capemonte?, entrambe iniziative a cura dall’associazione MusiCapodimonte.

Visitabili sia le collezioni permanenti del Museo che le due mostre in corso: L’Opera si racconta: La parabola dei ciechi di Bruegel. Poema per Orchestra di Stefano Gargiulo e, naturalmente, Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire (fino al 17 giugno 2018), a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, con un biglietto supplementare di 4,00 euro e tutti i visitatori, proprio come i dieci curatori, sono stati invitati a scegliere e fotografare 10 opere di Capodimonte tra quelle esposte e partecipare al contest su Instagram #lamiacartabianca: diventa anche tu curatore!

Da oggi e per tutto il mese di febbraio, inoltre, continua la sfida lanciata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo incentrata sul tema del gioco: tutti possono giocare e divertirsi cercando, fotografando e condividendo il tema del mese con l’hashtag #giochidarte.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments