beppe-fiorello-modugno-rai-uno

NAPOLI – In ventiquattro anni di gestione il Teatro Augusteo di Napoli ha offerto tantissime emozioni, si è conquistato un vasto pubblico, e soprattutto è riuscito a non tradire mai le attese degli spettatori, per cui i nostri abbonati hanno preso ormai l’abitudine di confermare i loro posti ancor prima di conoscere il nuovo cartellone.Offrire sempre una panoramica dei migliori spettacoli prodotti in Italia è una sfida difficile, ma ritengono di aver raggiunto in pieno questo obiettivo anche per la stagione 2016-2017: attori di primissimo piano, autori e registi d’eccellenza, tutto ciò che può piacere a persone di buon gusto che chiedono di trascorrere serate gradevoli e interessanti, in un luogo accogliente e in buona compagnia.

Dal 21 ottobre il debutto di Enrico Montesano con “Il Marchese del Grillo”.
Dal 4 novembre: “Gran Cafe’ Chantant”, Tato Russo riscrive e trasforma la commedia di Eduardo Scarpetta.
Dal 18 novembre: Nancy Brilli in “La Bisbetica, la bisbetica domata di William Shakspeare messa alla prova”.
Dal 20 dicembr: Una commedia musicale tratta dall’omonimo album di Sal Da Vinci, in uscita a fine ottobre 2016: “UnItalianodiNapoli”.
Dal 20 gennaio: Massimo Ghini con un testo mai rappresentato in Italia, di cui cura anche la regia, “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller.
Dal 3 febbraio: il Musical Tratto dall’omonimo film del ’92 “Sister Act”.
Dal 17 febbraio: “Troppo Napoletano” Una coproduzione di Alessandro Siani e Cattleya.
Dal 3 marzo: “Lady Diana” interpretata da Serena Autieri.
Dal 19 maggio: Il ritorno di Massimo Ranieri, con una nuova versione delle sue grandi performances musicali.
In settembre: “Bentornata Piedigrotta” ideato da Leonardo Ippolito; “La Cage Aux Folles” di Jean Poiret, da cui fu tratto il film “Il vizietto”.
Il Teatro Augusteo offre inoltre diversi spettacoli fuori cartellone come: “Masha e Orso” e i tre giorni di rassegna rock.
Dal 16 al 18 ottobre, la nuova edizione di Artecinema, il Festival Internazionale di Film sull’Arte contemporanea, e ancora il Red Bull Flying Bach; Peppino di Capri con “Una Musica Infinita”; Giuseppe Fiorello con “Volare”; e dal 16 marzo Enrico Brignano con un nuovo spettacolo.

{youtube}UhwvgF924x8{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments