la_maddalena_Aversa

AVERSA- Domenica 5 febbraio alle ore 18, nell’ex Ospedale Psichiatrico Complesso della Maddalena, l’attore franco americano Francis Pardeilhan legge “Sospensione”.Un appuntamento gratuito per il territorio, inserito all’interno della stagione Approdi 2017 al termine di un percorso laboratoriale sul corpo e la voce dal titolo “Il metodo nella pazzia”

che l’attore americano intraprenderà da venerdì 3 a domenica 5 febbraio al Nostos Teatro.Francis Pardeilhan legge dunque “Sospensione” in un luogo unico di Aversa: l’ex Ospedale Psichiatrico Complesso della Maddalena.Come si legge in una nota: – “Sospensione” è un’occasione di creare e di condividere un momento di pace. Squisitamente laico e scevro di misticismo, è un momento di tregua, una parentesi atemporale, una sorta di meditazione ad occhi aperti. Utilizzando come viatico alcune parole di ispirazione e una musica idonea alla contemplazione, “Sospensione” offre la possibilità di spaziare in una felice e rigenerante solitudine collettiva. –Francis Pardeilhan vanta importanti collaborazioni, da Eugenio Barba e l’Odin Theatre ad Abel Ferrara, Guy Ritchie, Lasse Halmström, Mario Martone e Gabriele Salvatores, per citarne alcuni. Tra gli ultimi impegni televisivi, “I Medici – Maestri di Firenze”, serie andata in onda su Rai Uno.La lettura di domenica 5 febbraio è organizzata dal Nostos Teatro in collaborazione con il comitato “La Maddalena che vorrei”. L’intento è puntare uno o più riflettori sulla struttura della Maddalena e le sue enormi potenzialità come luogo di costruzione di anime, d’arte, teatro e di aggregazione in un territorio non semplice come la città di Aversa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments