CASTEL VOLTURNO – «La realizzazione del Porto Turistico di Castel Volturno è una priorità non più derogabile per la provincia di Caserta e la Regione Campania. Le sollecitazioni che ho raccolto in un incontro avuto ieri con alcuni imprenditori del settore nautico da diporto in occasione di una visita fatta al salone nautico Nautic Sud di Napoli confermano l’importanza della battaglia istituzionale che sto conducendo da quando mi sono insediato. Le mancate vendite che gli imprenditori lamentano per la penuria di posti barca e i costi alle stelle di quelli disponibili rendono necessario sbloccare un’opera che, particolare tutt’altro che marginale, andrebbe a completare il percorso di rilancio del litorale Domizio magistralmente avviato dal governatore De Luca grazie al masterplan. Il nostro litorale è tornato ad essere meta turistica ambita, il porto restituirebbe quella dimensione di turismo anche internazionale che per decenni abbiamo avuto. Occorre superare un inutile contenzioso tra pubblico e privato per far partire un’opera che consegnerebbe a questa terra sviluppo e lavoro». A dichiararlo è il consigliere regionale del gruppo Italia Viva al consiglio regionale della Campania Vincenzo Santangelo a margine di un incontro avuto con alcuni imprenditori del settore della nautica da diporto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments