NAPOLI (di A.R.) – Dieci anni della Banca di Credito Cooperativo.

I vertici nazionali del Credito Cooperativo erano tutti a Napoli per celebrare questo momento importante per la Banca guidata dal presidente Amedeo Manzo.

Giuseppe Maino Presidente di Iccrea Banca, Alessandro Azzi Presidente Federazione Lombarda delle BCC e Presidente BCC del Garda, Francesco Liberati Presidente BCC di Roma, Giovanni Pontiggia Presidente Iccrea Banca Impresa, Sergio Gatti direttore generale di Federcasse, oltre a finire di rilievo come Massimo Campanardi, e Lucio Alfieri. Nomi di grande importanza premiati con un riconoscimento in apertura di una festa che ha coinvolto i soci della BCC e tutta la città di Napoli.

Al bagno Elena c’erano circa 1500 persone. Napoli è stata protagonista di una serata che ha segnato i successi di una banca che ha bilanci in utile da un decennio, e dati in crescita sia come soci, che come clienti che come indici di efficienza e stabilità. Una realtà che ha infatti accolto al proprio interno tanti imprenditori piccoli e grandi della città sostenendo iniziative fondamentali per lo sviluppo del tessuto produttivo di Napoli.

Una banca che negli anni ha saputo però anche essere vicina ai più deboli con tante iniziative di solidarietà e al fianco del mondo della cultura, fondamentale per la crescita sana di una società.

Per questi motivi tantissimi erano presenti a festeggiare al Party di anniversario dei dieci anni della Bcc con una scenografia memorabile, con il logo della banca proiettato su a palazzo Donnanna, sfere luminose a contendere il cielo alla luna e una grande torta di dieci piani a rappresentare la crescita della Bcc.

Con Amedeo Manzo, la moglie Tiziana e le figlie ad accogliere i soci e i tanti protagonisti della vita cittadina, il consiglio d’amministrazione della Bcc e l’intero staff della banca di via
Cervantes.

L’impresa protagonista con Federica Brancaccio dell’Acen, il capo di gabinetto del Comune Attilio Auricchio, l’ad di Gesac Roberto Barbieri, il vicecapo della Polizia Antonio De Iesu, Umberto De Gregorio di EAV, l’avvocato Anna Ziccardi e Flavia Matrisciano per la Fondazione Santobono. Una serata che si è svolta sulle note della musica degli Adika Pongo che hanno saputo far ballare gli
ospiti per tutta la serata.

C’erano ancora l’eurodeputato Andrea Cozzolino con Anna Normale, il console delle Filippine Francesca Giglio e tantissimi imprenditori come Francesco Tuccillo, Dario Boldoni e Ornella
Mancini, Marco Monsurrò e la moglie, Ugo Cilento, Raffaella Papa, Diego Guida e la moglie Annamaria, per la Rai Antonio Parlati e Gianfranco Coppola, Lino Ranieri e Annapaola Merone, Maria Caniglia, Riccardo Monti, Flavia Fumo, Maurizio Maddaloni con Ada Puca, Massimo Vernetti, Roberto de Laurentiis, Anna Capasso, Rosario Bianco, Pippo Corigliano, Paolo Trapanese e Pino Porzio.

La testimonianza che in questi 10 anni La Bcc guidata da Amedeo Manzo ha saputo essere vicina alla città in tutti i suoi aspetti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments