ANGRI (SA) – La Doria, Gruppo leader nella produzione di derivati del pomodoro, sughi, legumi e succhi di frutta a marchio della Grande Distribuzione, controllata dal fondo Investindustrial e partecipata da alcuni membri della famiglia Ferraioli, ha svelato oggi la sua nuova visual identity. Il progetto – che prevede un nuovo logo e un sito web rinnovato – è parte di una più ampia strategia di rebranding nata nel 2021 con l’obiettivo di comunicare con maggiore efficacia i valori di La Doria, che – negli anni – ha attraversato una profonda trasformazione ed evoluzione che l’ha portata a passare da azienda leader nella produzione di soli derivati del pomodoro a Gruppo internazionale con un portfolio che va dai succhi di frutta, ai legumi fino ai sughi pronti, con posizioni di leadership in Italia e in Europa.

L’ingresso in queste nuove categorie e canali di vendita ha infatti determinato un nuovo assetto in termini di capacità produttive nei diversi segmenti, un ampliamento dei mercati di riferimento sempre più internazionali e un maggiore impegno nello sviluppo sostenibile dal punto di vista sociale, economico e ambientale.

La Doria è una realtà molto diversa dall’azienda familiare fondata nel 1954 sia per dimensione sia per tipo di business” – ha dichiarato il CEO del Gruppo La Doria Antonio Ferraioli che ha proseguito – “Il progetto di rebranding è, dunque, un aspetto necessario per comunicare la nuova identità di La Doria, una multinazionale radicata alle proprie origini italiane, con una forte vocazione all’export e sempre più attenta agli aspetti legati alla sostenibilità. Abbiamo voluto testimoniare tutto questo con il nuovo logo che evidenzia e unisce le nuove peculiarità al nostro costante legame con il territorio e i valori etico-culturali di cui il Gruppo è da sempre sostenitore”.

La nuova Brand Image nasce quindi dall’esigenza di presentarsi ai propri stakeholders con una nuova visual identity, distintiva e carismatica e di esprimere la propria strategia ad un pubblico più ampio e più internazionale. Al fine di raggiungere con maggiore immediatezza i diversi target, il progetto di restyling ha previsto lo sviluppo di due loghi differenziati, uno corporate e uno rivolto ai consumatori.

In entrambi i casi, dal punto di vista creativo, la nuova versione del logo combina i suoi elementi più iconici ad alcune novità. La losanga, che racchiude il nome del Gruppo e caratterizza il brand fin dal 1966, è stata semplificata e stilizzata al fine di essere sia riconoscibile che facilmente riproducibile all’interno di un sistema di identità complesso. Il caratteristico castello, richiamo alla città di Angri in cui è situata la sede principale del Gruppo, è inserito in una voluta che forma, con la losanga, un intreccio. È questo il nuovo elemento visivo introdotto, che simboleggia i valori di fiducia, vicinanza e condivisione, principi di cui il Gruppo La Doria si fa ambasciatore nei confronti dei territori di riferimento, delle comunità che ne fanno parte e dei propri clienti. Nella declinazione corporate del logo, il richiamo alla città di Angri viene sostituito dal termine “Group” per trasmettere il maggior respiro internazionale che caratterizza oggi l’azienda; mentre nel logo consumer la connotazione locale cede il posto alla scritta “Dal 1954”, ospitata all’interno di una losanga piena, per sottolineare il radicamento storico del Gruppo.

La nuova visual identity del Gruppo prevede anche il lancio del nuovo sito web istituzionale, primo canale di informazione e vetrina del Gruppo verso i suoi diversi stakeholder. Il nuovo portale presenta uno stile più contemporaneo ed essenziale, con una grafica dal respiro internazionale. Le principali modifiche rispetto alla struttura del sito web precedente riguardano l’ampliamento di alcune sezioni e l’inserimento di una nuova funzione.  L’azienda ha voluto prima di tutto conferire maggiore importanza alla sezione “Sostenibilità”, in termini sia di spazio che di contenuti, visto il costante impegno profuso dal Gruppo verso le tematiche ad essa correlate. La nuova struttura infatti permetterà un racconto più specifico delle iniziative in cui il Gruppo La Doria è impegnato. La sezione “Prodotti” è stata arricchita dall’aggiunta di ulteriori livelli di approfondimento a partire dalle quattro categorie in cui opera La Doria (derivati del pomodoro, legumi, succhi di frutta e sughi pronti). L’ultima novità è l’integrazione della funzione “Crea il tuo prodotto”, uno strumento pensato per consentire ai potenziali clienti di configurare il prodotto già in fase di richiesta contatto sia in termini di categoria (ad es. passate, polpe, legumi, succhi, etc) sia delle variazioni applicabili alla ricetta del prodotto (nel caso della passata, ad esempio, è possibile prefigurare le varianti con cipolla, con peperoni con aglio e così via). Infine, l’innovativa funzione presente nel nuovo sito permette di configurare anche le diverse tipologie di packaging, tra cui le bottiglie e i vasi in vetro, le confezioni in cartoncino poliaccoppiato, le latte smaltate e molte altre.

 

La Doria Spa

La Doria Spa, società il cui capitale sociale è indirettamente detenuto per il 65% da società di investimento del fondo Investindustrial VII L.P e da alcuni membri della famiglia Ferraioli per il restante 35%, è il primo produttore Europeo di legumi conservati, di pelati e polpa di pomodoro nel canale retail e tra i principali produttori italiani di succhi e bevande di frutta. La Società è anche il primo produttore in Europa di sughi pronti a marchio del distributore (private labels). Il fatturato 2021 è stato pari a 866 milioni di Euro di cui il 97% generato attraverso il segmento delle private labels (marchi delle catene distributive) con i principali retailer nazionali e internazionali.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments