220351688-fc1dccf3-e90f-431b-bd5a-988f2030d5c4

NAPOLI– E’ di rottura totale del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro la diagnosi dell’infortunio subito dall’attaccante polacco del Napoli Aek Milik. Il calciatore verrà operato domani mattina a Roma. Per lui si prevede uno stop dai 4 ai 6 mesi.

Milik si è sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart, a Roma, dove è arrivato direttamente da Varsavia. Il professor Mariani e il capo dello staff medico azzurro De Nicola hanno esaminato il responso dell’esame e hanno confermato la diagnosi effettuata già nella notte scorsa dai medici della nazionale polacca. Milik sarà operato domani mattina da Mariani e comincerà, dopo la convalescenza, una lunga riabilitazione per cercare di tornare in campo nell’ultimo scorcio di questa stagione. A questo punto si fa sempre più pressante per il Napoli la necessità di prendere uno svincolato subito oppure aspettare gennaio per trovare un partner a Gabbiadini.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments