21.6 C
Napoli
sabato 20 Agosto 2022

Giuntoli e il Napoli non convincono i tifosi!

-

NAPOLI (di Anna Calì) – Un lunedì amaro quello di ieri per i tifosi del Napoli. Iniziato con la fine dei sogni per l’arrivo di Dybala che ha scelto la squadra di Mourinho e, concluso in serata con il mancato annuncio del “colpo” di mercato da parte di Giuntoli.

Nel penultimo giorno del ritiro azzurro, Luciano Spalletti ha preferito ritirarsi e dare la parola proprio al dirigente sportivo che si è presentato in conferenza stampa con l’ultimo acquisto Leo Ostigard, il terzo rinforzo del mercato estivo di De Laurentis.

Il difensore norvegese si è presentato con una buona personalità dichiarando che: “Ho conosciuto la Serie A col Genoa, ma Napoli è un sogno e sono contento di essere in questo club. Sono stato impressionato dallo stadio Maradona e dai tifosi, nella gara dell’addio di Insigne. L’attaccante più forte che ho affrontato in Italia è Osimhen. Per me è indifferente giocatore a destra o a sinistra. Non sono venuto per sostituire un top player come Kalidou, penso solo a fare il massimo.”

La conferenza stampa è proseguita con le dichiarazioni di Giuntoli che ha dato anche spiegazioni sull’assenza di Spalletti dichiarando che: “Ci sono tantissime situazioni di mercato aperte e vogliamo che il mister rimanga concentrato soltanto sul lavoro sul campo.”

Ha commentato anche la vicenda di Paulo Dybala affermando che: “Abbiamo parlato con i suoi agenti, è vero: ma abbiamo capito subito che per Paulo il Napoli non era un’opportunità e che per motivi sia economici che tecnici non poteva essere un nostro obiettivo.”

Ma, il ds si è detto ottimista per il futuro: “Inizia un ciclo nuovo e ci è già successo in passato, quando siamo riusciti sempre a rimanere ad alti livelli. Abbiamo una squadra di valore, da completare con un altro portiere forte come Meret e con un grande difensore al posto di Koulibaly”.

Durante la conferenza stampa si è data anche una visione totale su tutta la situazione della squadra partendo proprio dal sostituito di Koulibaly che sembrerebbe essere Kim Min-Jae centrale coreano dotato di forza e potenza, lo stesso Luciano Spalletti l’ha definito: “un giocatore da Napoli e da Champions”, la dirigenza sta facendo di tutto per accontentare il tecnico e la tifoseria che ha bisogno di tanto entusiasmo dopo il clima che si è venuto a creare negli ultimi giorni dopo le tante cessioni e nessun grande colpo di mercato, al momento. L’unica complicanza sembrerebbe arrivare dal Rennes che ha già l’accordo col giocatore, infatti, gli azzurri non vogliono farsi trovare impreparati e se qualora Kim Min-Jae non dovesse arrivare nella squadra, il Napoli vorrebbe puntare su Adbou Diallo, il ventiseienne difensore senegalese del PSG.

Contatti continui per il futuro di Fabian Ruiz che nonostante sia un giocatore molto forte e sta valutando diverse opportunità, lo vorrebbero ancora nella squadra.

La società è al lavoro per poter prendere ragazzi di grande valore e che un giorno potranno far parlare di loro e, allora ci viene da chiederci: Chi altro andrà via? Molto probabilmente Petagna e Ounas che hanno avuto poco spazio. Se Andrea Petagna dovesse essere ceduto al Monza arriverà come sostituito Giovanni Simeone.

Viene confermato anche Matteo Politano e per quanto riguarda l’acquisto di Deulofeu è ancora tutto in corso, Giuntoli ha dichiarato che: “c’è ancora tanto tempo.”

Inoltre, speriamo che la voce che gira già da un po’ su Osimhen e il Bayern Monaco resti tale. Visto che Sebastien Haller attaccante del Borussia Dortmund dovrà fermarsi a causa di un tumore ai testicoli e quindi, sarebbe molto complicato scegliere il giusto sostituito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x