21.2 C
Napoli

Gollini: “Felice di essere in azzurro, c’è un gruppo unito, mi sento in famiglia”

-

FONTE SSC NAPOLI – “Sono felice di essere arrivato al Napoli, mi sento come in famiglia“. Pierluigi Gollini parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss e per la prima volta esprime pubblicamente le sue sensazioni dopo i primi giorni in azzurro.

Sono qui da poco ma mi sembra di essere al Napoli da tanto tempo. Mi sono inserito benissimo anche grazie ai compagni che mi hanno accolto subito con affetto. Ho trovato un gruppo solido e unito che può fare cose molto importanti

Potevo arrivare al Napoli già questa estate ma avevo già avviato i contatti e la trattativa con la Fiorentina. Quando si è ripresentata l’occasione a gennaio ho subito accettato con entusiasmo

Sono felice perchè sapevo di trovare una piazza che vive l’amore e la passione per la squadra in maniera unica e speciale. Ho sempre ammirato il clima che c’è a Napoli in un ambiente che trasmette emozioni enormi per il calcio

Domenica contro la Roma, Osimhen ha abbracciato te dopo il gol.

Sì, lo ringrazio per il gesto. Prima della gara gli avevo detto di dimostrarmi quanto fosse un leone in campo. Era una partita molto delicata e lui ha segnato un gol strepitoso

Mi sono trovato subito bene con Victor e con tutti i ragazzi del gruppo. Ora sono qui e voglio dare il mio massimo contributo dentro e fuori dal campo”.

“È una stagione che può valere tantissimo per il Napoli, possiamo coronare un sogno, però bisogna pensare passo dopo passo. Conosco le insidie del calcio e ho una esperienza abbastanza lunga. A 16 anni ero al Manchester United e lì si apprende la mentalità vincente

Adesso c’è il match contro lo Spezia e poi penseremo al resto. Teniamo molto anche alla Champions League, ma restiamo concentrati partita per partita. Nel calcio i successi si costruiscono giorno dopo giorno...

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x