13023175_10209226353680005_187103402_n

NAPOLI – Ce lo si aspettava e così è stao. Una sola giornata è stata “graziata” a Gonzalo Higuain. Questa mattina il campione argentino del Napoli assieme al presidente De Laurentiis e all’avvocato Grassani si era presentato davanti la Corte Federale per essere ascoltato nel corso del dibattimento riguardante la pesante squalifica comminata dopo la gara con l’Udinese, dove il numero 9 mise le mani sul petto dell’arbitro Irrati. Dopo un’analisi del caso la corte con questa motivazione ha decurtato da 4 a 3 le giornate di squalifica. Higuain, che ha già saltato la gara con il Verona, non sarà disponibile dunque per la sfida di domani a San Siro contro l’Inter e per quella con il Bologna nel turno infrasettimanale. Sarri potrà averlo a disposizione per lo scontro diretto dell’Olimpico contro la Roma.Di seguito la nota ufficiale:

1. Ricorso S.S.C. NAPOLI avverso le sanzioni: – squalifica per 4 giornate effettive di gara; – ammenda di € 20.000,00, inflitte al calc. Higuain Gonzalo Gerardo seguito gara Udinese/Napoli del 3.4.2016 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 194 del 5.4.2016)

PARZIALMENTE ACCOLTO, e per l’effetto, riduce la sanzione complessivamente inflitta a 3 giornate effettive di gara, inalterata l’ammenda.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments