maradona-1

NAPOLI – Tanti i commenti e i pensieri dedicati a Maradona che stanno inoltrando la rete.

SSC NAPOLI

Tutti si aspettano le nostre parole. Ma quali parole possiamo usare per un dolore come quello che stiamo vivendo? Ora è il momento delle lacrime. Poi ci sarà il momento delle parole.

LORENZO INSIGNE

Dal primo giorno in cui sei arrivato nella nostra amata Napoli, sei diventato un Napoletano doc. Hai dato tutto per la tua gente, hai difeso questa terra, l’hai amata. Ci hai regalato la gioia, i sorrisi, i trofei, l’amore. Sono cresciuto sentendo i racconti della mia famiglia sulle tue gesta, vedendo e rivedendo le tue infinite partite. Sei stato il più grande giocatore della storia, sei stato il Nostro Diego. Ho avuto la fortuna di incontrarti, parlarti, conoscerti e non ti nego che mi tremavano le gambe. Per me hai sempre avuto belle parole, parole di conforto che non potrò mai dimenticare e che custodirò per sempre dentro di me. Da tifoso, da Napoletano, da Calciatore: Grazie di tutto D10S. Ti ameremo per sempre.

DRIS MERTENS

Quando 7 anni fa mi hanno proposto di firmare per il Napoli , il mio pensiero é subito andato alle magie che ti ho visto fare in maglia azzurra…se negli ultimi anni il mio nome é stato messo vicino al tuo mi scuso, perche non potrò mai essere alla tua altezza, quello che hai fatto per la « nostra » citta’ resterà per sempre nella storia. Da domani indossare la maglia azzurra sara’ una responsabilita maggiore. Ciao idolo é stato un orgoglio conoscerti.

KOULIBALY

Per me hai avuto parole che non dimenticherò mai. Io ora, nella mia testa, soltanto una: grazie. Per tutto. Per sempre. Kalidou

LUIGI DE LAURENTIIS

“I gol, le emozioni e la passione che ci hai regalato sono storia. E la storia è immortale. Sei stato il più grande di tutti i tempi. La tua magia è ora consegnata all’eternità. Ciao Diego”.

TOMMASO STARACE

Mi Manchi Tanto!

CARLO ANCELOTTI

“Sei sempre stato un genio. Oggi è un giorno molto triste e una grande perdita. Ma tu amico mio sei eterno. Ciao Diego. Riposare in pace”.

NINO D’ANGELO

Mi trema il cuore, piango e poi piango ancora… E’ morto l’eterno… Il Dio del calcio, l’inarrivabile, la leggenda di tutte le leggende, Diego Armando Maradona.
Il Campione di tutti noi che l’abbiamo amato… Quello che tutti i bambini sognavano di diventare, Maradona. Ti ha tradito il tuo cuore grande, si è fermato e ha fatto fermare tutto il mondo. Mi inchino davanti a te, caro Diego, ragazzo del Barrio che sei diventato re del riscatto mondiale. Grazie Diego, grazie ancora per quello che sei stato e sarai per sempre, perché tu sarai immortale. Buon viaggio amico mio. R.I.P

CORRADO FERLAINO

“Maradona è stato tanto per Napoli e per il Napoli. Io sono napoletano e come tutti i napoletani piangiamo e basta. Maradona, ha dato tanto a Napoli ed anche a me. Lui è stato male parecchie volte ma ha sempre superato le crisi. Questa volta no, c’è solo da piangere”

GIUSEPPE BRUSCOLOTTI

“Napoli perde un figlio. Mi aspetto un lutto cittadino, anzi il lutto dovrebbe essere di tutto il mondo”.

PLATINI

“E’ il nostro passato che se ne va”

PELE

“Un giorno, spero, giocheremo insieme a calcio in cielo”. “Oggi una notizia triste – scrive O Rei sul suo profilo Instagram, commentando la morte del ‘Pibe de Oro’ – Io ho perso un caro amico, e il mondo ha perso una legggenda. C’e’ molto di più da dire, ma per adesso possa Dio dare forza alla sua famiglia”.

VINCENZO SALEMME

Signor Diego Armando Maradona, mi chiamo Vincenzo Salemme e faccio l’attore. Non ho avuto la fortuna di conoscerla personalmente ma appena ho sentito la notizia della sua morte ho provato un dolore profondo, come quelli che si provano quando si perde un affetto molto caro. Le sto dando il lei per rispetto, per la stima che le porto e perché vorrei provare a dire qualcosa su di lei come persona e non come calciatore che pure ho amato alla follia tanto da diventare tifoso del Napoli grazie a lei. Di lei voglio ricordare le lacrime quando venne indegnamente fischiato l’inno della sua nazionale e del suo paese. Di lei voglio ricordare la lealtà verso i compagni di squadra. Di lei voglio ricordare la capacità di riconoscere i propri errori. Di lei voglio ricordare gli inganni della tentazione nei quali è caduto e per quegli inganni credo che molti debbano chiedere perdono. Di lei voglio ricordare la generosità con la quale si mostrava al mondo, la mancanza totale di schemi, l’innocenza del suo genio e persino il declino del suo splendido fisico. Di lei voglio ricordare la frase regalata al grande Kusturica : “Erik, te lo immagini che calciatore sarei stato senza la cocaina?”. Ebbene, signor Diego Armando Maradona, sappia, almeno da parte mia, che quella orribile droga che regala illusioni e onnipotenza, non è riuscita a scalfire il suo genio. E, per conto mio, non ha nemmeno annebbiato la sua enorme, gigantesca e dolorosa sensibilità. Per tutto quello che ha sofferto, a nome di tutti i “normali” del mondo, io le chiedo perdono e la ricorderò per sempre con tutto il cuore.

ANTONIO BASSOLINO

“Oh mama mama mama, sai perché mi batte il corazon, ho visto Maradona, ho visto Maradona: così cantavano mia figlia piccolissima e tutti i bambini napoletani. Anche adesso il nostro cuore batte, ma di tristezza e di dolore, per la sua scomparsa: un bacio, Diego”.

GIORGIA MELONI

“Con la morte di Maradona, Napoli perde un pezzo della sua anima e della sua storia ma non l’orgoglio e l’emozione del grande sogno di vittoria e di riscatto che ha saputo regalare alla nostra amata città”. E’ quanto afferma la dirigente nazionale di FdI, Gabriella Peluso, vice responsabile delle politiche per il Sud, che aggiunge: “Il suo talento e il suo genio simboleggiano Napoli e tutto il Sud e le sue immense potenzialità che attraverso il campo di gioco trasmetteva al mondo intero dimostrando le grandezze della nostra terra. È stato il più grande giocatore di calcio al mondo e noi napoletani non lo dimenticheremo mai”.

GIGI D’ALESSIO

Ancora non riesco a crederci…
Sei stato il più grande di tutti. Quello che hai significato per Napoli, per tutti noi, non si può spiegare, e rimarrà per sempre.
Ho avuto il privilegio di esserti amico, ed è una cosa che non dimenticherò mai.
Maradona è leggenda, Maradona è per sempre. Viva Maradona!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments