14 C
Napoli
mercoledì 7 Dicembre 2022

Napoli inarrestabile

-

NAPOLI (di Anna Calì) – Il Napoli consolidando la sua decima vittoria consecutiva vola sempre più in alto in classifica. Una squadra che studia tutto attentamente, e con la  calma, la pazienza e i giusti cambi riesce a portare a casa il risultato.

Vince contro la sua bestia nera: l’Empoli, la squadra che negli ultimi tre precedenti in campionato hanno sempre fatto soffrire gli azzurri campani. L’anno scorso, l’incredibile 3-2 interno e l’1-0 al Maradona, nel 2019 il 2-1 al Castellani. L’ultimo successo del Napoli è del 2 novembre 2018 con un rotondo 5-1.

Il Napoli prova a fare la partita con un Empoli che è ben messo in campo. Un tiro di Mario Rui dopo una punizione di Raspadori, ma largo. Ancora 0-0.

Al 39′ arriva un tiro di Raspadori, che risulta facile per Vicario.

Un Napoli un po’ bloccato nel primo tempo che solo sul finale trova due occasioni di Raspadori.

Nella ripresa, pericoloso Osimhen al 62′ che sfiora la traversa.

Al 67′ viene assegnato un calcio di rigore al Napoli procurato da Osimhen e al 69′ con Lozano dal dischetto, la squadra di Spalletti va in vantaggio.

All’88’ Arriva il raddoppio di Zielinski, prova evidente che i cambi effettuati dal Mister sono sempre ben studiati e programmati.

Un Napoli che ha sofferto un po’, ma, con costanza,  tenacia e unione di squadra è riuscito nell’intento. E ora testa all’ultima partita di campionato per consolidare il primo posto e restare in testa alla classifica sino al 2023!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x